Interventi

Presentazione libro di Pierangelo Ferrari

“La Repubblica delle pere indivise”

Il gruppo consiliare del Pd in Provincia e la libreria Rinascita

promuovono la presentazione del libro

 

 

LA REPUBBLICA  DELLE  PERE  INDIVISE

di PIERANGELO  FERRARI

 

 

 

con la partecipazione di

 

CLAUDIO BRAGAGLIO  direzione regionale del Pd

PIERLUIGI CASTAGNETTI  già segretario nazionale del Ppi

EMILIO DEL BONO  sindaco di Brescia

EMANUELE FIANO  direzione nazionale del Pd

MASSIMO TEDESCHI  caporedattore Corriere della Sera Brescia

venerdì 13 giugno 2014, ore 17.30

sala S. Agostino, cortile del Broletto, Brescia

---------

Il libro documenta trent’anni di eventi e di riflessioni politiche dell’Autore – tra Brescia, Milano e Roma – su vari temi. In particolare, le vicende del declino del sistema di potere democristiano e la nascita del nuovo centro sinistra al Comune di Brescia, negli anni ’90. Per allargarsi poi all’esperienza in Lombardia, nell’epoca formigoniana, e successivamente all’attività parlamentare. Riflessioni che intrecciano le vicende istituzionali con le trasformazioni della società, dei partiti e dei soggetti politici del centro sinistra.

 

 

Presentazione del libro: Berlinguer rivoluzionario

Presentazione del libro di Guido Liguori (ed. Carocci): 

 

BERLINGUER RIVOLUZIONARIO.

Il pensiero politico di un comunista democratico

 

  Sabato 7 giugno, ore 18

Presso “LA FELTRINELLI

Corso Zanardelli 3, Brescia

con:

DINO GRECO, giornalista

GIORGIO CREMASCHI, sindacalista

CLAUDIO BRAGAGLIO, già segretario Pci di Brescia 

è presente l'autore

GUIDO LIGUORI, docente di storia del pensiero politico

 

Dalla presentazione del libro:
“Berlinguer è stato un uomo politico di riconosciuta coerenza, protagonista della scena italiana e internazionale, il più popolare segretario del Partito comunista italiano che oggi viene ricordato soprattutto per la sua denuncia della «questione morale» e per la sua alta concezione della politica. Ma Berlinguer è stato anche altro: un comunista che, proclamando inseparabili gli ideali del socialismo e della democrazia, ci ha lasciato un pensiero politico rivoluzionario ancora in sintonia con il nostro presente, una elaborazione ancora per molti aspetti vitale  e utile per chi voglia cambiare lo «stato di cose presente», combattendo il privilegio e l’ingiustizia su scala globale”. 

Guido Liguori, docente universitario in “Storia del pensiero politico”. Tra le sue pubblicazioni: Sentieri gramsciani (2006), La fine del Pci (2009), Gramsci conteso 1922-2012 (2012),  Berlinguer rivoluzionario. Il pensiero politico di un comunista democratico, Carocci editore (2014). Ha curato con Paolo Ciofi il volume di Enrico Berlinguer Un’altra idea del mondo. Antologia 1969-1984 (2014).

 

Elena Piovani

ELENA PIOVANI

d’ora in poi sarà con noi
solo nel caro e commosso ricordo
d’una figura straordinaria,
per il suo impegno nella scuola,
per l’intensa attività culturale,
in particolare per i suoi 20 anni

di presidenza della Libreria Rinascita,
per la sua inconfondibile presenza
nella realtà della sinistra bresciana.

 

Con immensa gratitudine
GRAZIE ELENA

Un caro abbraccio, di noi tutti
a Rina ed ai familiari.

Claudio

Brescia 2 giugno 2014

 

 

_________


 

 

Gara nazionale di elettronica all'Itis Castelli

Martedì 6 e mercoledì 7 maggio 2014 all'Itis "B. Castelli" di Brescia si è svolta la tredicesima edizione della Gara Nazionale di Elettronica, indetta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nell'ambito della valorizzazione delle eccellenze.

La competizione è stata organizzata quest'anno dall'istituto bresciano, vincitore della precedente edizione che si è tenuta presso l'Istituto "E. Majorana" di Seriate (BG).

La Manifestazione ha visto coinvolti trentatré studenti provenienti da altrettanti Istituti Tecnici ad indirizzo elettronico di quasi tutte le Regioni d'Italia.

Il migliore studente di ogni Istituto ha dovuto affrontare una prova, suddivisa in due fasi, di cinque ore ciascuna, nella quale era richiesta la progettazione di massima, il montaggio ed il collaudo di un dispositivo elettronico in grado di risolvere la richiesta di un ipotetico committente.

Il pomeriggio del giorno 6 maggio studenti e docenti accompagnatori accolti dal Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Ungari e dal Sindaco Emilio Del Bono, hanno visitato palazzo Loggia  e i luoghi storici più interessanti del centro cittadino.

Il giorno 7 maggio, nella mattinata, con gli insegnanti accompagnatori hanno effettuato un tour alla scoperta della sponda bresciana del lago di Garda: da Sirmione alla terrazza di Polpenazze.

Fenaroli: 25 aprile 2014 all’OM IVECO

Grazie per questa assemblea che riunisce i lavoratori e la città.

Dentro l’azienda che sta al centro del sistema industriale e occupazionale e che costituisce un nucleo decisivo della sua storia non solo produttiva, ma sociale, civile, politica. Così è doveroso ricordare e dare valore al contributo da qui dato alla liberazione. Questo cippo porta i nomi di 55 uomini che hanno perduto la vita come partigiani combattenti, e nel bombardamento della fabbrica che, con la città, fu colpita il 10 marzo 1945, e che non sono tornati dai fronti di guerra.

E’ importante che siano riuniti in un unico monumento: vittime della sciagurata guerra voluta dalla dittatura.

Per tutti Giuseppe Gheda, giovane operaio OM, corse in montagna nell’autunno del 43, catturato e condannato a 20 anni di carcere, riuscì a fuggire ed a riprendere la lotta partigiana, morì sul Sonclino il 19 aprile 45, a una settimana dalla Liberazione.

Anche Mario Donegani lavorava alla OM. “Sovversivo” perché ardito del popolo, confinato a Lipari per cinque anni, viene poi a lavorare qui. Il 13 novembre 43 è tra i prelevati da casa nell’eccidio di piazza Rovetta. Ritenuto morto viene lasciato lì nella via, ma riesce a fuggire ed a riprendere la montagna. Fu bruciato dai fascisti dentro un fienile a Mura di Savallo, il 26 ottobre ’44.

Liberazione: da cosa? Dalla guerra, dalla dittatura, dalla fame, dalla paura.

In evidenza

Cerca nel sito

Fotografia del giorno

copertina alber...

Nuova Libreria Rinascita