Ricordo di Piero Padula - a 5 anni dalla sua scomparsa

di Innocenzo Gorlani 

San Faustino 21 marzo 2014

Ho conosciuto Piero nell’estate del 1956, reduce dalla maturità classica conseguita a Desenzano. Me lo ha presentato il cav. Costanzo Dordoni di Quinzanello. Piero era delegato provinciale del Movimento giovanile della DC. Lo ricordo alto, magro, capelli neri, schietto, suscitava rispetto. Comincia lì il nostro sodalizio che avrà più di una ragione per consolidarsi – come dirà Mino (nel libro di Tonino Zana) degli amici della Base – che avevano in comune * professione, *casa, *partito, *corrente ! Che più ?

In evidenza

Cerca nel sito

Fotografia del giorno

Iniziativa al P...

Nuova Libreria Rinascita