Bragaglio: giusto partecipare alla manifestazione antifascista di Brescia

Con riferimento alla manifestazione antifascista ed antirazzista in Piazza Mercato a Brescia, desidero precisare che considero la presenza di esponenti PD e, per quel che mi riguarda anche del sottoscritto, sia stata pienamente motivata e condivisibile. Ritenendo altresì l’assenza del PD da varie e diverse manifestazioni nazionali meritevole invece di valutazioni critiche. Penso sia stata opportuna, a maggior ragione dopo l’appello del Sindaco di Macerata, la posizione assunta dal PD nazionale per la manifestazione in quella città. Ma l’aver fatto conseguire da una motivata valutazione di opportunità per il clima di tensione che lì si era creato, un’assenza pressoché generalizzata del PD dalle altre piazze ritengo invece sia stata una decisione non convincente. Bene quindi hanno fatto, per esempio, l’on. Fiano e l’assessore Maiorino a partecipare a Milano. Come abbiamo fatto noi a Brescia, ma l’errore a livello nazionale è evidente. Anche per questo condivido in pieno la speranza, come sostiene l’on. Piero Fassino, che si possa recuperare presto ritrovandoci tutti uniti contro i rigurgiti fascisti il 24 febbraio.
All’obiezione d’un qualche amico sulla inopportunità della mia presenza, in ragione del mio ruolo di Presidente della Direzione regionale del PD, non posso che rispondere in pubblico negli stessi termini della conversazione privata. Peraltro senza alcun intento polemico. Ma con motivi in più nella mia convinzione.


In evidenza

Cerca nel sito

Fotografia del giorno

Con On. Mino Ma...

Nuova Libreria Rinascita