Nuova Libreria Rinascita “mette su casa” con un mutuo e una campagna di sostegno

Buongiorno.
Leggeteci fino in fondo per favore – dicono i Responsabili di Nlr - perché è importante. Anche se è un po' lunga, lo sappiamo, ma non capita tutti i giorni di mettere su casa e abbiamo bisogno del vostro sostegno.
Proprio così, abbiamo acquistato le mura di via della Posta 7 (oggi ne scrivono tutti i quotidiani locali e qui trovate il bellissimo articolo che ci ha fatto Sara Centenari su Bresciaoggi).
Una decisione importante e un impegno particolarmente ambizioso, non solo sotto il profilo economico. La nuova sede costa 680 mila euro e per sostenerlo abbiamo acceso un mutuo di 550 mila euro con Banca Etica (il resto è sostenuto dalle cooperative sociali che animano il progetto). Insomma, mentre le librerie chiudono, mentre l'editoria soffre, noi proviamo a risalire la corrente, convinti che sia la scelta giusta.
«L'investimento è finalizzato a dare solidità al progetto della libreria e della cooperativa - spiega Domenico Bizzarro, il nostro presidente della cooperativa ArticoloUno che gestisce la libreria -. Grazie all'acquisto piantiamo radici solide nel cuore della città, scongiuriamo l'ipotesi del trasloco della libreria al termine del contratto di locazione e aumentiamo il nostro capitale sociale. È un investimento molto impegnativo, ma confidiamo di trovare sostegno nella nostra comunità di riferimento e tra i bresciani,convinti che salvaguardare un bene prezioso come la libreria e la cooperativa sociale ArticoloUno sia di interesse collettivo». Un impegno oneroso e ambizioso. E per questo abbiamo bisogno di voi.




In evidenza

Cerca nel sito

Fotografia del giorno

Docenti Gara na...

Nuova Libreria Rinascita